I settant’anni di Romano Prodi, martire o santo?



Romano Prodi ha compiuto, ieri, settant’anni. Per festeggiarli, come riportato dal Corriere della Sera, ha radunato i familiari presso il castello di Bebbio ristrutturato dall’architetto e fratello dell’ex Premier Quintilio Prodi.

Pronto per insegnare alla Business School di Shangai, Romano Prodi potrebbe diventare il nuovo segretario dell’Onu al termine del mandato di Ban Ki-moon tanto che per l’Organizzazione della Nazioni Unite sta realizzando un progetto per l’Africa.

Tanto quanto Walter Veltroni che al continente si dedica nelle pause tra un incarico politico e l’altro, Romano Prodi si dirige verso Sud per ripulirsi l'immagine dopo l’ultimo Governo da lui preseduto.

In un quasi disperato tentativo di santificazione Romano Prodi emigra non rilasciando nessuna dichiarazione a proposito dell’attuale scenario politico italiano. Lecito, quindi, chiedersi se questo silenzio dimostri la coerenza di certi esponenti politici che di rivoluzionario non hanno neanche il partito.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
55 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO