"Immigrati clandestini? Torturali!" Mauro Biani e la realtà che supera la fantasia

Razzisti Manifesti

Oggi dalla prima pagina di Liberazione, Mauro Biani spiega l'origine del manifesto leghista apparso ieri su Facebook che recitava "Immigrati clandestini? Torturali! E' legittima difesa". Si tratta di un falso, presentato ad un concorso del 2004 del sito peacelink, in cui si chiedeva di realizzare manifesti elettorali in cui il "non detto", si manifestava apertamente.

L'immagine qui sopra è ingrandibile, leggete la genesi di questo delirio, merita. Uno dei punti centrali, è che nel 2004, quel manifesto, fasullo, era immediatamente riconoscibile come tale: oggi, c'è stato chi ci è cascato, le homepage dei quotidiani si sono inzuppate di dichiarazioni, smentite, proteste, e questo per un motivo molto semplice.

In cinque anni, ci siamo abituati ad un peggio che è molto, molto, peggio del peggio che eravamo abituati a respirare allora. Avevamo intervistato Mauro Biani in passato, a tema Italia e satira: torneremo a chiacchierare con lui nei prossimi giorni, quando la tempesta si sarà placata. Se volete, date un'occhiata al suo mamma.am - qui uno spiegone sulla vicenda - è una boccata d'aria fresca.

Razzisti Manifesti
Razzisti Manifesti

  • shares
  • Mail
34 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO