Berlusconi "l' africano" non è il Berlusconi "italiano" ...

La “coerenza” di Silvio Berlusconi è … “nota”. I media italiani non hanno fatto minimamente cenno di quanto detto lo scorso 18 agosto in tv dal Premier italiano, in visita privata a Tunisi.

Per fortuna la rete ha recuperato il messaggio di Berlusconi al termine di un incontro con il presidente tunisino Ben Alì.

Messaggio in un programma della televisione satellitare tunisina Nessma Tb (di cui Mediaset ha… acquistato il 50 per cento di azioni insieme alla società di Tarak Ben Ammar Quinta Communications, potete leggere tutto a riguardo nel nostro post), quindi di fatto di (com)proprietà del Cav.

Il Berlusconi “africano” è molto diverso da quello “italiano”.

Il nostro Premier infatti, in riferimento agli immigrati, sostiene in quella tv la necessità di “aumentare le possibilità di entrare legalmente in Italia” (alla faccia delle quote!), che il nostro Paese ha “il dovere di guardare a quanti vogliono venire in Italia con totale apertura di cuore, e di dare a coloro che vengono in Italia la possibilità di un lavoro, di una casa, di una scuola per i figli e la possibilità di un benessere che significa anche la salute, l’apertura di tutti i nostri ospedali: questa è la politica del mio governo”.

Esattamente l’opposto di quello che il governo fa in Italia. Che dire di uno così?

  • shares
  • Mail
44 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO