Elezioni 2013, interviene la Casa Bianca: "Nuovo governo non tradisca le riforme di Monti"

Applausi da Usa e Germania per il lavoro svolto

Gli Stati Uniti avvertono l'Italia in vista delle prossime >elezioni politiche: "Il nuovo governo non tradisca le riforme fatte da Monti". Lo ha detto la portavoce dell'amministrazione Obama, alla vigilia dell'incontro tra il presidente statunitense e il capo dello Stato italiano, Giorgio Napolitano.

Caitlin Hayden ha spiegato ai giornalisti, in maggioranza italiani: "Il governo di Mario Monti ha fatto molto, avviando importanti riforme per rafforzare l'economia italiana. Ha contribuito anche a stabilizzare l'intera area euro. Sarà importante, quindi, per il futuro governo proseguire sulla medesima strada con lo stesso impegno e lo stesso slancio".

L'esecutivo del professore avrebbe affrontato passi importanti anche per quanto riguarda la politica fiscale e messo in campo strumenti atti a implementare la competitività del sistema Italia. "Tali misure - ha detto ancora Hayden - hanno rafforzato il prestigio e la credibilità internazionale dell'Italia, aumentando il suo peso politico anche all'interno della Comunità europea. L'Italia è diventato un interlocutore ancora più serio e credibile per gli Stati Uniti".

Soltanto ieri, il premier uscente aveva ricevuto gli applausi dei tedeschi. La Germania era andata di là, auspicandosi una vittoria alle prossime elezioni della maggioranza guidata da Monti. Dichiarazioni che non erano state accolte benissimo in Italia. Quelle di Washington forse sono anche più impegnative. Si parlerà in questo caso di ingerenza statunitense o no?

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO