Il libro di Silvio Berlusconi imbarazza il Canada



Intervistato da Famiglia Cristiana Pierferdinando Casini, leader dell’Udc, ha sostenuto che il post-Berlusconi sia già in corso benché il diretto interessato, fino a prova contraria, sia ancora attivo. Non solo politicamente, per qualcuno.

In attesa di capire chi lo sostituirà alla guida del Popolo delle Libertà Silvio Berlusconi, da buon manager, per essere ricordato ha investito sui gadgets. Dopo il tanto discusso gioiello a forma di farfalla, che il premier avrebbe regalato ad alcune ospiti di Villa Certosa, i quotidiani si occupano nelle ultime ore del libro che il capo del Governo ha regalato al collega canadese Stephen Harper durante il G8 dell’Aquila.

A causa dell’elevato valore commerciale dell’oggetto (stimato 460 mila dollari), avente la copertina in marmo di Carrara, il Primo Ministro ha dovuto consegnare, come da prassi, il cadeau allo Stato.

Il libro, che verrà esposto in un museo, rappresenta esattamente le critiche che sono state fatte nelle ultime settimane a Silvio Berlusconi. Parafrasando una pubblicità si potrebbe quindi sostenere che dove non arrivano le idee c’è la carta di credito del Papi.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
34 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO