Coppie di fatto, dove non arrivano gli amministratori ci pensano i giudici



L’apparente assenza odierna di notizie, strettamente legata alla politica italiana, ci permette di ragionare su una sentenza della Corte d’Appello di Milano riportata in prima pagina dal Corriere della Sera.

Secondo quanto stabilito dal giudice un rapporto di convivenza, se protratto nel tempo, è soggetto agli stessi doveri a cui devono adempiere due persone regolarmente sposate. Nel caso ciò non avvenga uno dei due conviventi rischia da uno a 8 anni di carcere.

Ma anche su questo l’attuale Governo, di cui ci occupiamo solo perché è l’attuale amministratore del Paese, non si pronuncerà. E pensare che la giustizia è uno di quei pochi ambiti sul quale Silvio Berlusconi rivendica da sempre un proprio intervento.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO