Il nuovo motto dell'Avaro di Arcore: Mai pagato per rapporti sessuali!


Durante il siparietto organizzato ieri alla Maddalena, il premier Silvio Berlusconi ha voluto tranquillizzare i suoi commercialisti circa l'utilizzo del capitale faticosamente accantonato in tanti anni di duro lavoro. L'imprenditore che ama l'intrapresa ha spiegato ai giornalisti presenti, prima di azzuffarsi con quelli del Pais: Mai pagato per rapporti sessuali!

Di fronte alla contestazione di frequenti, ripetuti e poco platonici incontri con ragazze immagine (ma, a quanto sembra, non prive di sostanza) il difensore della famiglia, la guida morale dei cattolici italiani (come lo definì Baget Bozzo), il paladino dei valori cattolici contro la depravazione comunista, insomma Berlusconi, si trasforma nell'Avaro di Arcore, avvertendo la necessità di specificare che lui non ha pagato per certi favori.

In un rovesciamento dei valori cattolici e familiari che rimette i soldi al primo posto (in una singolare ed elevata interpretazione delle sacre scritture) Berlusconi si preoccupa solo di specificare che quelle donne non le ha pagate, mentre ancora non si ha notizia delle querela per diffamazione contro Tarantini.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO