Ore 12 - Lo scontro Fini-Berlusconi porta alla "terza Repubblica"?

Si continua a non voler capire (o si finge di non capire) qual è la questione sollevata da Gianfranco Fini. Non una questione di lana caprina, una scusa per “detronizzare” Berlusconi, destabilizzare il Pdl, la maggioranza, il governo.

Fini ha messo il dito sulla piaga. Non solo ha criticato il modo d’essere del Pdl (cioè del “suo” stesso partito), la sua natura, la sua fisionomia, il suo spessore democratico, ma ha voluto difendere le Istituzioni dall’uso “improprio” che ne fanno leader e partiti, soprattutto dalla concezione che Berlusconi ha delle assemblee elettive, del parlamento e così via.

Quando le Istituzioni (leggi Parlamento) sono ritenute un “fastidio”, un inutile orpello, quando ci si beffa delle regole, si spinge al fai da te (le ronde?) ci si rifugia nel populismo e nella demagogia e si invocano pieni poteri perché decida sempre l’uomo “solo al comando”, è evidente che lo strappo alla democrazia è già consumato.

E’ questo il nodo che divide irreparabilmente Fini da Berlusconi. Altro che Feltri e i dossier a “luci rosse” del Giornale!

“La peggiore delle Camere – diceva Cavour – è preferibile alla migliore delle anticamere”. Berlusconi ha trasformato l’Italia in una anticamera.

Qui in ballo c’è la democrazia dell’Italia, il suo avvenire di Paese moderno, all’altezza delle sfide di questo nuovo secolo. E un partito come il Pdl è parte integrante del Paese. Se quel partito (oggi di maggioranza relativa) non è democratico, se il suo capo/padrone vuole modellare il Paese al proprio partito, la battaglia di Fini è, oltre che legittima, doverosa e va ben al di là di un conflitto interno.

E l’effetto non sarà quello di un temporale estivo. Il Pdl, con la rinascita di An, non c’è più. Imploso, come il Pd. Addio al finto bipartitismo, figlio di finti partiti e di finti leader.

Forse l’Italia sta imboccando la via della terza Repubblica. Intanto resta nel pantano della politica fatta di insulti e menzogne.

  • shares
  • Mail
37 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO