Gianni Letta risponde al Fatto di Antonio Padellaro



Tanto quanto è stato lecito proporvi l’inchiesta condotta da Peter Gomez e Marco Lillo è giusto scrivere e darvi notizia della smentita che Gianni Letta, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, ha divulgato in seguito alla pubblicazione dell’articolo che lo riguardava.

“In data 11 agosto 2009 – si legge nella nota - il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Roma, su conforme richiesta della Procura della Repubblica, ha definitivamente archiviato il procedimento a carico del Sottosegretario Gianni Letta giudicando del tutto inesistenti le ipotesi di reato formulate”.

Immediata la risposta della redazione di Antonio Padellaro che ha pubblicato sul sito del quotidiano gli atti a sostegno della loro tesi che, per il momento, sconfessa quella di Gianni Letta.

L’esponente politico cita il Tribunale di Roma. I giornalisti del Fatto si riferiscono alla procura di Lagonegro. Al momento, per tanto, nessuna delle due tesi smentisce l’altra benché si voglia far credere il contrario.

Ed è, già dal primo numero, subito centro?

  • shares
  • Mail
28 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO