Dario Franceschini scarica Paola Binetti, su Twitter



Dario Franceschini nella corsa, sempre più difficile, verso la segreteria del Partito Democratico ha deciso di fare a meno di Paola Binetti, discusso rappresentante politico sulla quale le critiche dei colleghi di partito non si sono certo sprecate. E Dario lo sa.

Il segretario è talmente a conoscenza della deriva laicista, e per alcuni fattori moderna, del proprio partito da ufficializzare il divorzio utilizzando un media sul quale ha dato prova di muoversi non benissimo. Dario Franceschini ha annunciato la separazione da Paola Binetti con Twitter.

“La Binetti - si legge sul twitter di Dario Franceschini - dice che non può votarmi per le mie posizioni su laicità e testamento biologico. Sorry:rispetto le sue idee ma non cambio le mie”.

Ora? Non è un po’ troppo tardi mettere solo oggi alla porta le posizioni teocon di Paola Binetti?

Che il bravo (nell’accezione più manzoniana del termine) Dario abbia capito che per assicurarsi un sequel debba ispirarsi a Carrie Bradshaw che prima di approdare sul grande schermo fu mollata con un post it?

Ai spettatori l’ardua sentenza.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO