Clemente Mimun: “Pronto ad ospitare per il TG5 il confronto tra i candidati alla segreteria del PD”, avvisati Dario Franceschini, Pierluigi Bersani e Ignazio Marino



Non potendo catturare pubblico con Patrizia D’Addario, la cui presenza ad Anno Zero è stata preceduta da una serie di polemiche, Clemente Mimun ha deciso di dimostrare che non ha nulla da invidiare a Michele Santoro proponendosi come arbitro di un ipotetico confronto tra i candidati alla segreteria del Partito Democratico.

Il confronto, come ci ha spiegato in un’intervista Giuseppe Civati, è stato fino ad oggi bistrattato da Dario Franceschini che incalzato da Pierluigi Bersani e Ignazio Marino potrebbe ricredersi.

Quanto proposto da Mimun è comunque un’occasione d’oro per il Partito Democratico. Partecipando ad un ipotetico, e auspicabile, confronto i diretti interessati dimostrerebbero pubblicamente i limiti di Bruno Vespa.

Oltre che una reale volontà di confrontarsi con l’elettorato. In uno degli spazi che con un discutibile qualunquismo si definiscono trincee del nemico.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO