Berlusconi senza Lodo Alfano: ora verrà processato per le sue affermazioni razziste?


La bocciatura del Lodo Alfano sembra aprire scenari inediti, una sorta di "caccia all'uomo" su scala europea che vede come preda Silvio Berlusconi. Questo almeno quello che si potrebbe ipotizzare leggendo quanto scrive Patrick Lozès del Nouvel Observateur (giornale denunciato dal premier quest'estate) sul suo blog.

Lozès è direttore del CRAN (Consiglio Rappresentativo delle Associazioni Nere francesi) e ha intitolato la sua pagina web "Noir, tout simplement". Con queste premesse, è facile immaginare che non abbia preso bene le battute del Silvio nazionale sull'abbronzatura degli Obama. Scrive infatti Patrick:

L’abolizione dell’immunità del Presidente del Consiglio (..) apre la porta a delle cause contro di lui per le sue affermazioni razziste, che contravvengono alla Convenzione Europea sui diritti dell’uomo, e in particolare al suo articolo 14 che proibisce qualsiasi discriminazione fondata sul « colore » o sull’ « appartenenza a una minoranza nazionale ». Varie associazioni, tra cui il Cran, hanno dato mandato ai propri avvocati di denunciare Silvio Berlusconi davanti a una giurisdizione nazionale o dell’Unione Europea

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO