Altro che ponte sullo stretto di Messina, in Finlandia l’infrastruttura è la banda larga



L’inizio dei lavori per la costruzione del ponte sullo stretto di Messina dovrebbe far riflettere. Oltre che sui tempi maturati prima di arrivare alla tanto discussione posa della prima pietra anche su come venga percepito dalla classe politica attuale la parola “infrastruttura”.

Sia a destra che a sinistra, gli esponenti politici ingrassano i propri discorsi con questo concetto come se così facendolo si rivelano essere veramente vicini ai problemi degli italiani. Dei pendolari.

Nessuno ha mai pensato di associare alla parola infrastruttura l’aggettivo prossimo. Inteso come futuro. All’attuale classe dirigente cosa succederà dopo, ahimé, non gli interessa. Per questo si differenzia negativamente da quella finlandese secondo la quale la banda larga è un diritto.

Per tutti.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
45 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO