Uruguay: domenica referendum per cancellare la Ley de caducidad

da flickr

Nelle giovani democrazie latinoamericane c'è sempre stato un tratto comune che definirei perlomeno inquietante: il rifiuto, per ragioni di pacificazione interna, di rendere giustizia alle vittime delle feroci dittature che dagli anni '50 hanno infestato il continente, spesso con l'appoggio degli Stati Uniti e dei suoi servizi segreti: come dimenticare per esempio, Pinochet in Cile...

Rendere giustizia alle vittime significa perseguire quei militari, quelle alte cariche che si sono rese protagoniste dei crimini più efferati, per cui ancora non si sa esattamente quanti siano realmente i desaparecidos di quegli anni: Cile, Argentina, Paraguay, Bolivia, Brasile, Uruguay.

Proprio dall'Uruguay sembrano arrivare buone notizie. Domenica si andrà alle urne per un referendum abrogativo, che darà la parola ai cittadini uruguagi: volete cancellare la legge che dà l'amnistia ai militari protagonisti della repressione durante la dittatura?

Immagine| Flickr

Ieri migliaia di persone hanno manifestato per le strade di Montevideo per chiedere la cancellazione della "Ley de Caducidad", la legge che rese immuni dal giudizio i militari protagonisti della ripetuta violazione dei diritti umani durante la dittatura (1973-1985).

In prima fila per l'abrogazione della legge i familiari dei desaparecidos: i sondaggi danno il 48% della popolazione a favore della cancellazione, il 34% contrari e un 18% di indecisi.

In un Uruguay alle soglie di nuove elezioni per eleggere il presidente, con la sinistra con il vento in poppa grazie alla buona governance di Tabarè Vázquez, primo presidente di sinistra della storia uruguagia, è un appuntamento molto importante.

Intanto a sei giorni dal referendum la Corte Costituzionale ha dichiarato l'incostituzionalità della legge: la motivazione è la disparità di trattamento che la legge prevede per le alte cariche e i militari rispetto ai civili, fuori dall'amnistia.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO