Sondaggio: i Mastella inquisiti e il paese dei raccomandati

sondaggio mastella raccomandazioni

La vicenda dei coniugi Mastella, incriminati, principalmente perché facevano montagne di raccomandazioni nel feudo beneventano dell'Udeur, ha messo molti di fronte a esclamazioni poco meditate come: ah, ma al sud come si fa, ah ma al nord è tutto diverso, ah ma il clientelismo, la consorteria, sono retaggi borbonici, non è Italia... e via banalizzando.

Per certo, al Nord, le cose non vanno molto meglio: basti pensare alla Sanità in Lombardia, dominata da CL, Comunione e Liberazione movimento affaristico-religioso - e un tempo non era così, di aggettivo ce n'era una solo, ed era il secondo - che ai vertici vede Roberto Formigoni, ciellino di ferro, emanare i primari, i direttori delle Asl. Gli stessi che poi, con una cappa di conformismo che dall'alto va verso il basso, portano ai medici obiettori che non ti danno la pillola del giorno dopo. Non è raccomandazione anche quella? Non fa schifo anche quella?

E se tutta l'Italia, essendo il paese antimeritocratico per eccellenza, fosse più o meno uguale da questo punto di vista? E' un'ipotesi da tenere in considerazione: ma decidete voi, il sondaggio qui sotto, è fatto apposta.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO