Sondaggi primarie PD: c'è chi li fa coi "mercati predittivi"


Nel giorno in cui gli elettori del Partito Democratico sono chiamati a scegliere tra Pierluigi Bersani, Dario Franceschini e Ignazio Marino il nuovo segretario del loro partito, mi sono imbattuto in un sondaggio particolare, secondo il quale per il vice di Walter Veltroni non ci sarebbe ormai nessuna speranza (vedi immagine qua sopra).

Sto parlando del mercato predittivo aperto da Vincosblog (quello che ha creato anche l'immagine di Berlusconi-Joker). Come scrive il suo autore, Vincenzo Cosenza:

Un mercato predittivo è un sistema progettato per sfruttare l’intelligenza collettiva degli utenti, e dunque i frammenti di informazione in loro possesso, al fine di prevedere un certo evento, attraverso l’incontro di domanda e offerta di informazione…il tutto attraverso il gioco

Come funziona lo scoprite invece dopo il salto.

basta registrarsi gratuitamente e ottenere subito 10.000 unità di denaro virtuale da spendere per acquistare o vendere azioni (ossia risposte) sui mercati aperti (ogni mercato corrisponde ad una domanda sul futuro). Il prezzo di ogni azione (risposta) corrisponde alla probabilità che ha di verificarsi (determinata dalle varie puntate)

Per il momento, la vittoria di Pierluigi Bersani viene prevista da quasi il 70% dei partecipanti, mentre quella di Dario Franceschini solo dal 14. Ancora meno di quanto ottenuto dall'outsider Ignazio Marino, che si accaparra il restante 17% di scommettitori.

Se non vi fidate di questo metodo, forse dovreste tenere presente che i prediction market statunitensi indovinarono la vittoria di Barack Obama alle presidenziali, assegnandogli più dell'85% di possibilità della vittoria.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO