Retrospettiva su Annozero. Marrazzo, Video e i suoi fratelli



Il caso Marrazzo e le rivelazioni accennate da vari quotidiani sugli altri possibili nomi coinvolti nella trans-inchiesta sono stati al centro della puntata di ieri di Annozero. Tra l'altro riguardo a questo segnaliamo che oggi Gasparri ha comprato un'intera pagina sul Giornale per smentire le voci sul suo coinvolgimento. Inutile dire quanto oro valga questo vicenda gossippara per la trasmissione, ormai stabilmente attestata su livelli record di audience.

Anche gli ospiti erano decisamente azzeccati. Primo fra tutti il gongolante Storace, che ha finto moderazione nei confronti dell'odiato nemico ormai ex-governatore del Lazio, ma era chiaramente al settimo cielo. Anche Belpietro, direttore di Libero, non ha avuto bisogno di calcare la mano, e anzi è pure riuscito a uscire bene da una vicenda che vedeva il suo giornale al centro dello scandalo. È bastato ricordare - in questo suffragato dalle due inviate della redazione romana che per prime avevano visionato il video - che Libero in ben due riprese aveva rifiutato la pubblicazione; prima con Feltri e poi con lo stesso Belpietro.

Inutilmente il direttore del Riformista Polito ha cercato di riequilibrare la questione riportando l'argomento su Berlusconi. In questo è stata molto più brava, dobbiamo sottolinearlo, Debora Serracchiani, per una volta apparsa molto incisiva con la sua dialettica da "uomo della strada", che candidamente si domandava come potesse non sembrare conflitto di interessi il fatto che il Presidente del consiglio in qualche modo fosse venuto a conoscenza del video per vie traverse, trovandosi nella condizione di avvertire Marrazzo del pericolo.

Certo, la notizia gli veniva dalla figlia Marina come ha sottolineato con un certo humour Storace, ma il fatto resta. Al di là di questo, rimane aperto l'interrogativo sul comportamento anomalo dei famosi 4 carabinieri ricattatori. È vero infatti che almeno due di essi erano frequentatori abituali dell'ambiente di via Gradoli (in veste poliziesca intendiamo); ma che abbiano cercato di ottenere soldi da Marrazzo per non diffondere il filmato, e contemporaneamente abbiano cercato di venderlo a più testate lascia un po' perplessi. Soprattutto in considerazione del fatto - come ha sottolineato lo stesso "esperto" Corona in un'intervista - che il video era chiaramente invendibile.

Un po' delusi da un Travaglio chiaramente sotto tono (la questione non rientrava tra i suoi cavalli di battaglia, e non avrà trovato grossi spunti) ci siamo rifatti con un Vauro in forma smagliante. Da antologia alcune battute, e soprattutto l'ultima su Berlusconi. Ricordiamo a questo proposito che tutte le vignette vengono pubblicate sul sito di Annozero, a questo indirizzo.

L'intera puntata può invece essere rivista sul canale Rai di Youtube.

A voi ogni commento.

  • shares
  • Mail
23 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO