Corea del Nord minaccia Usa: "Siete a portata di missili e armi nucleari"

Pyongyang minaccia Stati Uniti e Seul

La Corea del Nord e le minacce settimanali agli Stati Uniti. Pyongyang pare voglia continuamente alzare il livello di scontro - per ora solo verbale - con gli Usa. "Siete alla portata dei missili strategici e delle armi nucleari". Le parole sono state pubblicate sul sito istituzionale della propaganda di Pyongyang, Uriminzokkiri.

Il testo dell'avvertimento nordcoreano viene ripreso dall'agenzia Yonhap: "Gli Stati Uniti non pensino di essere al sicuro perché si trovano dall'altra parte dell'Oceano Pacifico". Poco prima delle minacce, la Corea del Nord aveva simulato una vera e propria guerra, con tanto di lancio di granate. E i media locali avevano dato ampio risalto alle manovre decise dal governo centrale.

L'agenzia ufficiale di Pyongyang, Kcna, ha detto che le manovre militari sono state messe in atto per testare la reale capacità dell'esercito nel portare avanti una guerra. Come se davvero, da domani, ci potesse essere il pericolo di una battaglia sul campo (naturalmente, contro gli Stati Uniti) e il Paese dovesse essere quindi pronto a combattere anche per le strade.

La Kcna non ha dato indicazioni su luogo e data delle prossime operazioni militari, ma l'annuncio di Pyongyang è arrivato il giorno dopo il giuramento di Park Geun-hye quale nuovo presidente dei vicini, ossia della Corea del Sud. Come dire che la minaccia, il monito valgono per gli Stati Uniti, ma anche per chi è molto più vicino. E a portata, Seul sì, anche di un'invasione.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO