Ministronza: il fumetto che fa arrabbiare Giorgia Meloni

ministronza fumetto

Qui sotto trovate un paio di tavole di "Le Origini" del fumetto Ministronza, rappresentazione satirica di Giorgia Meloni a opera di Alessio Spataro: fonte, il blog giorgiamecojoni. Oggi è tutto un susseguirsi di dichiarazioni di solidarietà bipartisan, "Sono volgari! Sono indecenti!", quante parole sparate a caso per intasarci la mail di comunicati stampa

Un'altra ministra, Stefania Prestigiacomo, parla di opera «indecente e volgarissima». Per Fabrizio Cicchitto, capogruppo del Pdl alla Camera, «il libello composto da vignette volgari e offensive contro il ministro qualifica chi l'ha fatto. A Giorgia Meloni, che con intelligenza e grande passione svolge il suo impegno politico, va la mia piena solidarietà». E il vicepresidente della Camera Maurizio Lupi: «Quella di Spataro non è satira, è solo spazzatura. Esprimo tutta la mia solidarietà al ministro Meloni, oggetto di un attacco volgare che offende lei e le donne e che ferisce la dignità della persona»

Se queste persone sapessero ciò di cui credono di parlare, cioè di satira, se si ricordassero cos'era Cuore di Michele Serra, a inizio anni novanta, se allargassero un attimo gli orizzonti - per dire, in Francia, dove Chirac è rappresentato da anni nei Guignols come un alcolizzato - avrebbero il buongusto di tacere.

La satira deve essere così: cari "potenti", la satira deve irritarvi, deve farvi saltare sulla poltrona, se no, non è satira. Se no, è Striscia la Notizia: e il tg di Antonio Ricci, di satirico, ha solo il nome.

Ministronza: le origini di Giorgia Mecojoni
Ministronza: le origini di Giorgia Mecojoni
Ministronza: le origini di Giorgia Mecojoni

  • shares
  • Mail
63 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO