E se il Pd rompesse con il Pse dopo il tradimento su D'Alema?


Massimo D'Alema non parla più dopo la bocciatura europea e il Pd incomincia a rendersi conto della sua pochezza dopo il tradimento del Pse. Qualche democratico ha cercato, senza convinzione, di incolpare in modo ridicolo Berlusconi per l'insuccesso della candidatura ma a freddo incominciano a pensare seriamente al proprio ruolo nello scacchiere europeo.

Alla delusione della scelta bisogna aggiungere il "Te l'avevo detto" che subito arriva da Francesco Rutelli

Gli eletti del Partito Democratico al Parlamento Europeo sarebbero saggi a lasciare il gruppo socialista. Il voltafaccia nei confronti di Massimo D'Alema, candidato autorevole e titolato, ha danneggiato l'Italia e conferma in pieno la mia diagnosi sulla assurdita' dell'approdo socialista del PD


Ma la riflessione è anche interna, la realtà delle continue sconfitte in Italia e la sensazione di non essere considerati in Europa fa male ai leader del partito. Paolo Gentiloni invita a un ripensamento sulla presenza nel Pse del Pd

L'adesione dei socialisti europei alla nomina di un Mister Pesc debole e tutt'altro che europeista appare dettata da un modesto calcolo di interesse. Si impone ormai una riflessione sul nostro ruolo nel Parlamento Europeo, e' evidente il rischio di annullare la novita' dei democratici italiani in un gruppo socialista debole, diviso e piu' consociativo che europeista

L'onorevole Merlo è ancora più esplicito dopo il voltafaccia

La bocciatura di D'Alema a responsabile della politica estera europea ci porta ad una sola conclusione politica: e cioe', se e' questa la considerazione che il Pse ha del Partito democratico e di un suo illustre esponente, che c'entriamo noi - e cioe' tutti noi del Pd - con quell'esperienza politica?

Insomma se Baffino non viene calcolato affatto e Bersani non viene nemmeno invitato alla riunione del Pse per la decisione qualche domanda se la dovrebbero fare. Ma probabilmente, come sempre da quando è nato il partito, piuttosto che discutere della propria irrilevanza (e di una dirigenza che non cambia mai) continueranno a litigare giorno dopo giorno.

  • shares
  • Mail
40 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO