Ore 12 - Non ... impossibile il "suicidio" del centrodestra. Ma l'opposizione non regali le elezioni al Cav.

altroAnche nell’opposizione, persino nel Pd, si fa largo l’idea che l’eventuale caduta del Governo non porta “automaticamente” diritti alle urne.

Berlusconi e il suo esecutivo sono appesi a un filo perché la maggioranza è oramai fuori rotta e il timoniere ha perso la bussola. Non siamo all’ammutinamento della ciurma ma di questo passo non è impossibile che il centrodestra riesca a suicidarsi.

Non parliamo di Fini. La prima bomba l’ha innescata Giulio Tremonti, uno “tosto”, che non si fa intimorire dal ringhiare da “cane” da pagliaio del collega Brunetta.

Ma se il ministro dell’economia non spalma diversamente la Finanziaria e non “concede” ai vari ministri quel che rimane della torta, c’è il rischio di una alzata di scudi generale con conseguente … alzata di tacchi di Tremonti e porta sbattuta in faccia al premier.

La seconda bomba l’ha innescata proprio Berlusconi, sulla giustizia.

Il nodo del cosiddetto processo breve può strangolare il premier. Sarebbe l’ultimo flop della serie, dopo quelli sul Lodo Alfano, separazione delle carriere, subordinazione dei pm, riforma del Csm, intercettazioni telefoniche, immunità parlamentare. Ultimo flop anche nel senso che poi premier e Governo vanno a casa.

Ha ragione il “democentrico” Marco Follini: “ Se la maggioranza regalerà una crisi al Cav., l’opposizione non gli dovrà affatto regalare anche le elezioni”.

  • shares
  • Mail
23 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO