No all'arresto di Cosentino. La giunta della Camera respinge l'istanza



Qualcuno lo aveva previsto, ma molti speravano in un sussulto di legalità. Di fatto la Giunta per le autorizzazioni a procedere della Camera ha respinto la richiesta di arresto del deputato Pdl Nicola Cosentino, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa.

In realtà tecnicamente si tratta più di un'approvazione che di un respingimento. Nel senso che è stata approvata la proposta del relatore Nino Lo Presti di negare l’autorizzazione al Tribunale di Napoli. Undici i voti a favore, 6 i contrari e un astenuto, Maurizio Turco, radicale nelle file del Pd .

L'iter della delibera non finisce qui, comunque. Entro ilo 10 dicembre dovrà essere approvata dal Parlamento, e per allora probabilmente ne vedremo delle belle.

Hanno detto no tutti i democratici, compreso il presidente della Giunta Pierluigi Castagnetti, più Pierluigi Mantini (Udc) e Federico Palomba (Idv). Domenico Zinzi (Udc) ha votato invece con la maggioranza.

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO