Beppe Grillo, il Movimento 5 Stelle e il Copasir: "Dini, fai outing!"

Beppe Grillo Tsunami Tour
Non è la prima volta che i virgolettati dei quotidiani innervosiscono Beppe Grillo. Era già successo con il Corriere della Sera, adesso è la volta di Repubblica. Il fatto è che le frasi carpite qua e là - e magari inventate di sana pianta -, ma poi messe tra virgolette riportandole come se fossero state dettate al reporter di turno, non vengono prese con le dovute pinze dal capo del Movimento 5 Stelle. Che è anche strano da parte di uno che non ha grande stima del mondo dell'informazione. Questa volta il problema è la voce secondo cui all'M5S potrebbe andare la presidenza del Copasir o della Commissione Antimafia.

Secondo Repubblica, riguardo a questo argomento, si sarebbero parlati due megaveterani del Parlamento, gente che ha passato più tempo in transatlantico di tutto di chiunque altro: Lamberto Dini e Beppe Pisanu. Che si sono detti?

"In un Senato semideserto Lamberto Dini dice* a Beppe Pisanu: "Se i grillini arrivano in commissioni delicate come l'Antimafia o il Copasir è un problema. E tu lo sai.". "Eccome", risponde l'ex ministro, "se avranno un questore renderanno pubblici i costi di qualsiasi cosa qui dentro. Caramelle comprese".

La cosa, detta a mezza voce e chissà se detta veramente, scatena Beppe Grillo, che vede dietro a queste parole chissà cosa.

Dini, fai outing! Se credi che il M5S al Copasir sia un problema, racconta subito tutto quello che sai.

Il dialogo non sembra una cosa da rendere necessario un prelevamento forzato di Dini costretto poi a sputare tutta la verità con una lampada puntata in faccia. Sicuramente le spese di queste istituzioni non saranno ridotte all'osso, come da tutte le altre parti. Se Pisanu avesse risposto a Dini dicendo, chessò, "Eh sì, i grillini scopriranno tutto ciò che nascondiamo" ci sarebbe da preoccuparsi, ma visto che si parla di caramelle, possiamo dormire sonni tranquilli anche se ci sono di mezzo i servizi segreti.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO