Altero Matteoli tace sui rimborsi, negati, di Trenitalia



Dalle dichiarazioni poco illuminanti del Ministro dei Trasporti Altero Matteoli, secondo il quale in autostrada si poteva toccare i 150 km/h, è passato poco più di un mese. Nel mezzo una nevicata record nel Nord Italia. E qualche problema alla circolazione dei treni.

Durante quei giorni furono molti i ritardi accumulati. Trenitalia dopo aver promesso un rimborso totale ai propri passeggeri ha attivato un customer care che avrebbe dovuto garantire a queste persone il 50% del valore del biglietto preso.

Probabilmente l’ammontare di quel denaro, pari a 700mila euro, sarà devoluto in beneficenza. Pronta subito la replica di Adiconsum secondo la quale prima di dedicarsi al volontariato Trenitalia dovrebbe far bene il proprio.

Ad oggi, sulla vicenda, non si è ancora espresso Altero Matteoli. Se non compete al suo Ministero la risoluzione, tutto sommato semplice, del problema a chi devono rivolgersi i viaggiatori?

Perché di questo il Ministro dei Trasporti non parla?

Forse perché come molti altri è troppo impegnato ad esprimersi sulle prossime elezioni regionali. E dire che oltre alla campagna elettorale qualcosina ci sarebbe da fare.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO