Camera 2013, deputati M5S si siedono in alto, Grillo esulta e lancia #èunpiacere su Twitter

Il comico annuncia l'inizio della storia del suo Movimento in Parlamento e propone sul suo blog la diretta dalle due camere.


Per Beppe Grillo oggi inizia la storia. Quella del Movimento 5 Stelle in Parlamento. Un fatto, in effetti, clamoroso se si pensa a quando e con quali modalità il non-partito del comico è nato ed è cresciuto.
I deputati del M5S hanno occupato la parte alta dell'emiciclo sia alla Camera sia al Senato, come ha significare che i cittadini entrati nelle istituzioni d'ora in poi vigileranno sui politici, guardandoli da posizione ideale, dall'alto.
Tiziana Ciprini, deputata umbra a 5 stelle, ha fatto sapere:

Carissime e carissimi siamo entrati in aula occupando le file in alto..né a destra né sinistra., ma sopra (ed oltre)..operazione fiato sul collo SEMPRE.

In questa comunicazione ci sono tutte le parole chiave utilizzate da tempo da Beppe Grillo per dimostrare il superamento delle ideologie e la funzione di controllo che i suoi attivisti devono esercitare.


E' chiaro che quella scelta dai grillini è una collocazione provvisoria, poiché l'assegnazione dei posti avverrà soltanto dopo la costituzione dei gruppi parlamentari.

Il M5S per ora pare convincere anche su Twitter dove anche oggi l'hashtag lanciato da Grillo è balzato in pochissimi minuti al primo posto tra le tendenze italiane. #èunpiacere è l'aggiornamento del 'sarà un piacere', locuzione con la quale il comico ha per molti mesi chiosato i post sul suo blog anticipando l'approdo in Parlamento.

Quando Antonio Leone, che sta presiedendo la prima seduta della Camera, ha annunciato che quella che si apre oggi è la legislatura più giovane e più rosa della storia repubblicana, i deputati del M5S si sono alzati in piedi ed hanno applaudito. I colleghi degli altri partiti hanno applaudito ma restando seduti. Sul blog di Grillo è stata allestita la diretta delle votazioni da Camera e Senato.

Per la cronaca segnaliamo, a margine, che la senatrice Giovanna Mangili, eletta con il Movimento 5 Stelle, ha rassegnato le dimissioni "per motivi personali.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO