Atomica in Iran, Obama: "Li fermeremo prima"

Gli Stati Uniti hanno acquisito informazioni sulle possibilità belliche iraniane grazie ai satelliti spia e all'intelligence

E' pronto a partire per il Medio Oriente

"Entro un anno l'Iran avrà l'atomica, ma noi li fermeremo prima". Lo ha detto il presidente americano, Barack Obama. "Il nostro obiettivo - ha aggiunto il numero uno della Casa Biaca - è che l'Iran non venga ad appropriarsi di armi nucleari che possano mettere in pericolo Israele, innescando una corsa agli armamenti nella regione".

. E Obama ha deciso di scoprire le carte in un'intervista alla tv commerciale israeliana Canale 2 proprio alla vigilia del viaggio a Tel Aviv e nei Territori Palestinesi. Un evento perché finora - da presidente americano - Obama qui non era ancora stato.

D'accordo con Netanyahu, Obama vuole spingere prima sulla diplomazia, affiancata però da dure sanzioni, per far recedere Teheran dalla costruzione di ordigni nucleari. "Ma tutte le opzioni restano sul tavolo, compresa quella militare. Gli Stati Uniti dispongono infatti di capacità molto significative". La guerra, al momento, non appare però la priorità: troppo pericoloso imbarcarsi in una missione in Medio Oriente in questo momento.

Gli Usa non vogliono invece al momento interferire nelle questioni tra Israele e i palestinesi: Obama ascolterà Netanyahu e Abu Mazen: "La mia convinzione è sempre stata che la risoluzione della questione palestinese contribuirebbe la sicurezza di Israele". Il presidente ha inoltre aggiunto di voleri rivolgere direttamente alla popolazione israeliana "per dirgli che, nella mia carriera, ho sempre provato ammirazione per la storia israeliana".

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO