Laura Boldrini: i numeri della votazione

La nuova presidente della Camera è stata eletta con 327 preferenze.

Il quorum della votazione decisiva era 310, essendo 618 i deputati presenti. Il centrosinistra ha complessivamente 345 seggi (i 340 del premio di maggioranza più i 5 seggi ottenuti dai voti degli italiani all'estero), quindi è facile calcolare che non tutti gli eletti della coalizione PD-SEL hanno dato il proprio voto a Laura Boldrini.

E' ancora presto per fare valutazioni, ma, considerando che Fico del M5S ha preso 108 voti sui 109 a disposizione dei grillini, fra le 155 schede bianche, le 10 nulle e i 18 voti dispersi ci sono sicuramente dei voti provenienti da qualche "cane sciolto" del centrosinistra.

Ci sono già dei dissidenti? Probabilmente no, ma potremo essere più precisi quando conosceremo i nomi dei 12 deputati che non hanno partecipato alla votazione (630 è il numero complessivo degli "onorevoli").

D'altro canto, se vogliamo guardare il bicchiere mezzo pieno, una maggioranza parlamentare (in questo caso quella del Csx) non monolitica, ma capace di mantenere una anche minima "liquidità", è un segno salutare: i deputati infatti, secondo la Costituzione, una volta eletti devono rispondere soltanto alla propria coscienza.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO