Corriere della Sera, due giorni di sciopero contro esuberi

Il quotidiano di via Solferino non sarà in edicola mercoledì e giovedì, mentre il suo sito internet non verrà aggiornato fino a domani.


I giornalisti del Corriere della Sera sono in sciopero. Il quotidiano domani e giovedì non sarà in edicola, il sito online non sarà aggiornato né oggi né domani e non usciranno tutti gli inserti settimanali. Lo sciopero è stato messo in piedi - come si legge dal comunicato sindacale - per respingere "nettamente il piano di ristrutturazione presentato ieri dalla direzione aziendale che prevede una riduzione dell’organico di 110 giornalisti su un totale di 355, il taglio di parti rilevanti delle retribuzioni effettive, la possibile vendita di sedi e riduzioni di pagine".
In particolare si tratta di 110 prepensionamenti in tre anni. In realtà anche nelle sezioni periodici, libri e pubblicità, la situazione di Rcs è decisamente critica; infatti l’azienda ha comunicato ai rappresentanti sindacali 270 esuberi tra amministrativi e grafici della sede di via Rizzoli, dove sono impiegati tutti i dipendenti che non fanno parte della divisione quotidiani del gruppo.

Si tratta di 70 prepensionamenti, 90 posizioni che verranno date in outsourcing (esternalizzazioni), 30 'efficientamenti', (sarebbero le persone messe direttamente in mobilità) e 80 esuberi collegati invece alla cessione delle dieci testate dei periodici in vendita.

Il cdr del Corriere della Sera ha definito il piano dell'azienda "suicida" e "un grossolano e inaccettabile intervento che mira alla distruzione" del giornale.
Tra le politiche aziendali che vengono criticate dal comitato di redazione c'è quella dell'acquisto del gruppo editoriale spagnolo Recoletos, "che ha causato centinaia di milioni di debiti, portando all’attuale situazione della Rcs MediaGroup".

La homepage del sito Corriere.it è ferma da stanotte e lo sarà fino a domani al titolo "Grillo: 'Al Senato è stato una trappola'". La versione cartacea oggi è regolarmente in edicola.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO