Movimento 5 Stelle: le foto dei grillini alla buvette del Senato su Chi. E Libero parte all'attacco

I rappresentanti dell'M5S al Senato fotografati al ristorante di Palazzo Madama mentre brindano.

Che sia un vero scoop è dubbio, ma quando si passa troppo tempo a urlare contro la casta, contro gli sprechi, contro il magna magna poi qualche ritorsione bisogna aspettarsela. Soprattutto se davvero si era detto che il pranzo lo si sarebbe portato al sacco, che si sarebbe mangiato come un qualsiasi cittadino e poi invece si viene sorpresi alla buvette del Senato, com'è successo ai senatori del Movimento 5 Stelle. Le foto le pubblica Chi ma l'affondo è tutto di Libero.

Una volta li chiamavano anticasta. Ora stanno seduti alla buvette del Senato e mangiano senza sosta, ingordi e voraci. I nuovi onorevoli grillini (pardon, "cittadini") sconfessano la loro stessa natura e si "apparecchiano" per gustare a pieno la legislatura. Camerieri in guanti bianchi e piatti prelibati. Il tutto servito in preziosa porcellana. Ora anche loro sono Casta (guardate la foto pubblicata da Chi). Sono quella Casta che odiano, disprezzano e combattono ma che già dopo pochi giorni di legislatura li sta risucchiando. Come per magia.

Bastano pochi giorni per diventare inesorabilmente membri della Casta? Del genere che senza un pranzo più che pregiato ogni santo giorno non ci si sente la coscienza a posto? O magari è solo uno strappo alla regola, che almeno dimostrerebbe che alcuni grillini hanno ricevuto in dono un filo di elasticità. Continua Libero:

La "panza" piena - Ora, in giacca e cravatta, mangiano tutti i giorni alla buvette. Quella stessa buvette che tanto hanno contestato sul blog di Beppe Grillo. Il conto meno salato fa gola pure a loro (i recenti ritocchi all'insù non cambiano la realtà dei fatti: per il pranzo, la Casta, sgancia di meno). Pagare poco mangiare tanto. Intanto, forse complice la "panza" piena, in parlamento restano fermi. Dopo quattro giorni di lavori parlamentari i disegni di legge presentati dal Movimento Cinque Stelle in Senato sono fermi a quota zero. Sui 210 presentati 98 sono stati presentati dal centrosinistra, 68 dal centrodestra, 32 dalla Svp, 9 dai centristi di Monti, 3 di iniziativa popolare. I grillini erano troppo impegnati a mangiare?

Ecco, al di là della buvette, la cosa che è stata già fatta notare è che mentre i gruppi parlamentari sono al lavoro per presentare disegni di legge, quelli del Movimento 5 Stelle per il momento si sono limitati a fare tanto rumore. Ma vabbè, probabilmente conta anche l'inesperienza. L'importante è che - buvette o non buvette - il trend s'inverta entro breve.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO