Crisi Cipro, Merkel: "Resti nell'euro, ma suo modello di business è morto"

Angela Merkel tifa per la ristrutturazione e la sostenibilità delle banche di Cipro: "Devono essere il punto centrale per qualsiasi nuovo accordo, è una questione di credibilità".

Cancelliere tedesco su Cipro

Il cancelliere tedesco Angela Merkel è intervenuta sulla crisi a Cipro. Parlando con i deputati della sua coalizione, secondo quanto riferiscono fonti parlamentari, Merkel ha detto: "Cipro deve rimanere nella zona euro, ma deve prendere atto che il suo modello di business è morto. Deve cambiare". Aggiungendo che la nazionalizzazione dei fondi pensione ciprioti non è un modo accettabile per colmare il buco delle sue finanze pubbliche e rammaricandosi per il rigetto della proposta di aiuti dai Paesi dell'Eurozona.

Angela Merkel tifa per la ristrutturazione e la sostenibilità delle banche di Cipro: "Devono essere il punto centrale per qualsiasi nuovo accordo su Cipro, è una questione di credibilità. La nazionalizzazione dei fondi, invece, non è qualitativamente qualificata per un Paese che si prepara a chiedere misure di salvataggio internazionali". La nazionalizzazione era stato definito piano B dal governo cipriota come alternativa al piano di salvataggio proposto dall'Eurogruppo.

Anche la Commissione europea ha sollecitato l'isola a rivedere la sua posizione (ieri il Parlamento ha bocciato il prelievo forzoso sui conti correnti e sui depositi bancari): "Le soluzione alternative vanno ricercate rispettando i criteri di sostenibilità del debito e i parametri del finanziamento" ha fatto sapere Olivier Bailly, portavoce del commissario europeo all'Economia, Olli Rehn.

Angela Merkel, sempre parlando con i suoi deputati, ha chiosato: "E' un dovere per l'Eurozona trovare una soluzione per Cipro. Rispettiamo comunque la decisione presa dal governo e attendiamo da Nicosia una nuova proposta". La Banca Centrale Europea ha fatto sapere che continuerà a rifornire le banche di Cipro di liquidità secondo le usuali norme e procedure.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO