Francesco Storace: chi di hotlink ferisce...

fgdfshdfs

Innanzitutto grazie ad Almabyte per la segnalazione. Subito dopo, una breve spiegazione per i profani:


L’hotlinking è una pratica da molti ritenuta scorretta che consiste nell’inserire in una propria pagina web (A) un oggetto, generalmente un’immagine, già presente su un’altra pagina web (B), copiandone pari pari l’indirizzo. Oltre a consumare a sbafo la banda del sito “hotlinkato”, si incorre spesso anche in reati, qualora l’immagine sia tutelata da copyright.
C’è anche da dire che l’hotlinking è un’arma a doppio taglio, perché può capitare che il webmaster del sito B si vendichi sostituendo l’immagine rubata con un’altra, offensiva, dallo stesso nome: ogni cambiamento si rifletterà di conseguenza sul sito A.

Così spiega benissimo Giavasan sul suo blog. E noi puntualmente replichiamo con uno screenshot di quello che ora - ma tranquilli, amici de "La Destra", ci sarà un webmaster al lavoro già ora per sistemare le cose - è diventato il sito ufficiale di epurator. Capolavoro.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO