Lodo Mondadori: al via la superperizia sulla Guerra di Segrate



Oggi torniamo ad occuparci di un argomento semidimenticato e sepolto sotto gli echi elettorali. La cosiddetta Guerra di segrate, ovvero la compravendita di Mondadori conclusasi con l'accordo Cir-Fininvest e da molti anni al centro delle attenzioni tribunalizie, ieri ha infatti segnato un nuovo capitolo.

La Corte d'Appello di Milano ha infatto disposto una superperizia (nome tecnico CTU, "Consulenza tecnica d'ufficio") riguardo alla sentenza del giudice Raimondo Mesiano che a ottobre ha condannato la Fininvest a risarcire 750 milioni di euro alla Cir. A questo proposito ricordiamo che una successiva sentenza ha consentito al soggetto condannato di congelare il pagamento fino all'esito definitivo in cambio di una fidejussione per l'intero importo.

La perizia dovrà sostanzialmente stabilire se l'entità del risarcimento è corretta, tornando sui fatti del 1991 quando l'accordo finale definì la spartizione del gruppo Mondadori assegnando Repubblica/Espresso alla Cir di De Benedetti e la parte libraria/periodici a Berlusconi.

Della vicenda che ruota intorno al giudice "comprato" da Previti abbiamo già parlato in passato. Anche ammettendo la veridicità dell'ipotesi di corruzione, il collegio era formato da altri 2 magistrati indipendenti che hanno sempre dichiarato di non essere stati influenzati da chicchessia. Punto del contendere invece è la cifra da corrispondere.

All'epoca fu disposto in un primo tempo che fosse Finivest a pagare un conguaglio. Decisione che successivamente fu ribaltata. Perché? Cir sostiene - forte in questo della sentenza Mesiano - che il tutto nacque dalla corruzione previtiana. Fininvest ribatte che la cosa fu dovuta al forte deprezzamento in Borsa del titolo Mondadori, mentre contemporaneamente le azioni di Repubblica si erano enormemente rivalutate (proprio in quel periodo era avvenuto il celebre sorpasso sul Corriere, che aveva fatto del quotidiano scalfariano il n.1 in Italia).

Di questo si occuperà ora un collegio di periti guidato dall'ex-rettore della Bocconi Luigi Guatri.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO