Il sabato del villaggio


Il decreto”salva liste” trucca la partita, le elezioni diventano una farsa, coprendo di ridicolo il governo, le istituzioni, l’intero Paese.

Il sit in notturno del popolo viola sotto il Quirinale è l’iceberg di un malumore ben più vasto e imponente, cui manca però lo “sbocco” politico.

Lo slogan “E’ il funerale della democrazia” diventa la bandiera degli italiani che non vogliono l’Italia trasformata in “Repubblica delle banane”.

La crisi del Pdl trabocca e avvinghia con i suoi tentacoli l’intera nazione. I colpi di coda del “berlusconismo” possono causare danni di portata storica.

L’opposizione non può limitarsi ai comunicati di protesta. E gli italiani non possono non vedere e non sentire.

In gioco, stavolta, non c’è il televoto del festival di San Remo.

  • shares
  • Mail
141 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO