Corea del Nord: tagliate tutte le comunicazioni con Seul

La linea diretta tagliata viene utilizzata per le comunicazioni relative al complesso industriale di Kaesong, che si trova nel Nord ma dove lavorano molti impiegati sudcoreani. L'annuncio è stato dato da Pyongyang con una nota inviata alla Corea del Sud dal capo della delegazione nordcoreana nei colloqui militari fra i due Paesi.

Una guerra potrebbe scoppiare in qualsiasi momento

La Corea del Nord va avanti con la sua strategia del terrore: Pyongyang ha comunicato di aver "tagliato tutte le linee di comunicazione militare" con Seul. Un annuncio che arriva alcune settimane dopo la sospensione della linea rossa con la Corea del Sud e la minaccia di un attacco nucleare. Secondo l'agenzia Kcna, la guerra può scoppiare "in qualsiasi momento". In pratica, al momento, tra i due Paesi vicini non c'è alcun contatto, né intergovernativo né militare.

In effetti, tutto il mondo si fa una domanda: fino a che punto arriverà Kim Jong-un?. Si fermerà in tempo o proseguirà, passando dalla propaganda all'azione? La preoccupazione è forte soprattutto in Sud Corea, anche se Pyongyang ha minacciato una guerra missilistica anche contro le basi Usa nelle Hawaii e a Guam.

Recentemente, la Corea del Nord aveva tagliato anche una linea della Croce Rossa con il Sud, ma esiste ancora un'altra linea utilizzata dall'aviazione. Oggi nel complesso industriale di Kaesong si trovano circa 900 lavoratori sudcoreani. L'aumento dei toni nordcoreano è dovuto in parte alle esercitazioni congiunte che Stati Uniti e Corea del Sud stanno svolgendo in questi giorni.

Ma, soprattutto, alle sanzioni imposte dall'Onu per i test nucleari eseguiti nonostante il monito delle Nazioni Unite stesse. L'ultimo è stato effettuato lo scorso 12 febbraio. Kim Jong-un ha deciso di iniziare una serie di manovre (per ora solo a parole) per spaventare non solo Corea del Sud e Usa, ma anche Giappone e Cina, le due superpotenze più vicine.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO