Sondaggi elezioni regionali 2010: in Liguria Burlando leggermente avanti


L'atmosfera, nell'ottica dell'appuntamento elettorale del 28-29 marzo, è sempre più surriscaldata e impazzano i sondaggi per le elezioni regionali 2010. Lo scontro in Liguria è uno dei più avvincenti ed è considerato dai vari istituti come uno di quelli più difficili da decifrare di queste elezioni regionali (insieme a Piemonte, Lazio e in parte Puglia).

Tra l'altro in Liguria, ed è un fatto anomalo rispetto alle altre regioni, si scontreranno solamente 2 contendenti: Claudio Burlando per il centrosinistra (con una coalizione molto ampia che va dall'Udc a Rifondazione) e Sandro Biasotti (per il centrodestra). Avrebbero dovuto partecipare anche Sanguineti per il Partito Comunista dei Lavoratori di Ferrando e Viale per i Radicali. Ma entrambi sono stati esclusi dalla commissione elettorale per mancanza del numero minimo di firme a sostegno.

Secondo i sondaggi (partecipate a quello di Polisblog) Burlando avrebbe un vantaggio minimo su Biasotti. Ipr per Repubblica segnala che il candidato del centrosinistra avrebbe il 51% dei consensi contro il 49% dell'avversario. In generale anche per altri sondaggisti il vantaggio è sui 2-3 punti ed essendoci, come già detto, due soli candidati Biasotti per recuperare dovrà per forza convincere, oltre agli indecisi, potenziali elettori di Burlando

Il sondaggio Ipr rivela che Burlando gode di maggior popolarità e fiducia ed è anche il favorito nelle previsioni per chi ha partecipato al sondaggio. Riuscirà a confermarsi governatore?

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO