Rai per una notte: il 25 marzo a Bologna cambia l'informazione

volantino rai per una notteSe c'è un effetto indiretto, della censura dei talk show per la par condicio, delle minzolinate che confondono prescrizione e assoluzione, di un sistema che in Italia è a senso unico, almeno nei media che utilizzano la maggior parte degli italiani per formarsi un'opinione, è che ci si è accorti del web. Non ve ne siete accorti voi però, voi eravate già con le antenne dritte.

Se ne sono accorti i media mainstream: vi basti pensare a Mentana Condicio, su corriere.it per fare un nome. Impensabile, un paio d'anni fa, oppure pensate anche a quanto sta facendo Floris in questi giorni. Non c'è la tv? Che importa: facciamo la diretta web, dov'è il problema? Il 25 marzo, e non possiamo che rallegrarcene, ci sarà un'altra di queste martellate all'informazione generalista, quella che spesso fa passare la voglia di pagare il canone.

Si chiama Rai per una Notte, ed è una manifestazione indetta dalla Federazione Nazionale della Stampa Italiana che si terrà giovedì 25 marzo, dalle ore 20 alle 24, al Paladozza di Bologna. Ci saranno Michele Santoro, Giovanni Floris, Daniele Luttazzi, Marco Travaglio, Vauro, e chi ogni settimana lavora ad Annozero. Noi ci faremo una diretta in streaming, e ci saremo anche con un paio di inviati: ma vi sapremo dire di più a riguardo nei prossimi giorni...

E' stata anche lanciata una raccolta fondi, visto che chi ci sarà quella sera, sarà lì per volontariato e non prenderà mezzo euro.

  • shares
  • Mail
42 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO