Elezioni Regionali 2010: Silvio Berlusconi rifiuta il confronto con Pierluigi Bersani



Il tanto atteso, e sperato, confronto tra Silvio Berlusconi e Pierlugi Bersani non ci sarà. Il Presidente del Consiglio ha rifiutato l’invito di Emilio Carelli, direttore di SkyTg24, che da tempo si propone di ospitare un confronto tra i due leader politici.

Secondo quanto dichiarato dallo stesso Silvio Berlusconi, a causa delle osservazioni fatte dallo stesso Bersani sull’operato del Governo non si sono verificate le condizioni creare questo spazio di confronto.

Probabilmente è lo stesso Presidente del Consiglio a sapere meglio dei propri avversari, che in occasione della manifestazione dello scorso sabato liquidavano l’attuale amministrazione come inutile, i propri limiti e le perplessità che sul suo lavoro giustamente sono state sollevate.

In due giorni, ad esempio, non sono state trovate prove sufficienti per smentire la questura romana (secondo la quale alla manifestazione dello scorso sabato ha partecipato solo un decimo delle persone dichiarate presenti dai vertici del Pdl) o il presunto pettegolezzo secondo il quale sono stati assoldati dei veri e propri figuranti dalle agenzia interinali.

Se non si è riusciti nemmeno a sconfessare queste due banali teorie è evidente che smentire le giuste perplessità dell’opposizione non deve essere per Silvio Berlusconi cosa facile.

Meglio evidentemente peccare di codardia e stare nel proprio brodo che profuma di tutto tranne che di democrazia.

  • shares
  • Mail
23 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO