Umberto Bossi non prenderà il posto di Gianfranco Fini



In attesa di capire se Gianfranco Fini abbandonerà il Pdl subito dopo le elezioni, Umberto Bossi precisa fin da ora che non prenderà eventualmente il posto lasciato dal Presidente della Camera. Parlando di An, durante un comizio elettorale, ha dichiarato:

“Io non credo a quelle cose perché i partiti nascono dal basso. Come fanno a mettere insieme gente con storie così diverse? Con An non funziona, in An c’è gente che è stata in carcere per il partito,difficile metterli insieme. No, funziona meglio ad essere alleati”.

Il leader della Lega pur non credendo in progetti astratti come il Pdl è certo che il figlio Renzo abbia un vero e proprio talento per la politica:

“Si candida anche mio figlio, è un buon ragazzo e ho capito che ha trovato la sua strada: ai primi due esami che ha fatto ad Economia e commercio ha preso due 30.

E’ una strada che gli piace, meno male. Mi ha chiesto se poteva provare. Gli ho risposto: vai vai, se devi andare vai. Sarà poi la gente a sentire se le cose le fai col cuore e con la testa”.

Tre tentativi per portarsi a casa un diploma di maturità, due esami fatti e pronto per una carriera politica. Speriamo solo, per il padre, che di questo passo il ragazzo non ci dimostri di valere zero.

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO