Legittimo impedimento: Napolitano ha firmato

napolitano legittimo impedimentoIntorno alle 17,15, il Quirinale ha confermato con un comunicato ufficiale che il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha firmato la legge sul legittimo impedimento, il provvedimento ad personam votato al Senato il 10 marzo scorso. Che cosa comporta questa legge? Semplice: l'impunità autocertificata per Silvio Berlusconi.

Lati positivi in questo mare di liquame? Forse il processo breve - quello sì, una vergogna totale, questo è una vergogna comunque, ma non devasta completamente migliaia di processi a migliaia di persone - torna in un cassetto, essendo stato utilizzato principalmente per alzare la posta e far passare rapidamente il legittimo impedimento, cosa effettivamente accaduta.

Ma che cosa comporta di preciso il legittimo impedimento? Avevamo approfondito in passato, ma rinfreschiamoci la memoria...
La Stampa spiegava con grande completezza in che modo il legittimo impedimento congelasse i procedimenti per il premier

il presidente del Consiglio, chiamato a comparire in udienza in veste di imputato, costituisce legittimo impedimento «il concomitante esercizio di una o più delle attribuzioni previste dalle leggi o dai regolamenti» (...) A certificare che esiste un impedimento «continuativo e correlato allo svolgimento delle funzioni», sarà la Presidenza del Consiglio. In questo caso il giudice rinvia il processo «ad udienza successiva al periodo indicato che non può essere superiore a sei mesi»

  • shares
  • Mail
105 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO