Minicar omicide: tace il Ministro dei Trasporti Altero Matteoli

Altro che poeti, santi e navigatori. L’Italia è il paese dei paradossi. Nelle stesse ore in cui si discute della proposta del Ministro Giorgia Meloni, relativa all’abbassamento dell’età minima per entrare in Parlamento, non si è avviato con altrettanta vivacità un dibattito sulle minicar omicide.

Come riportato dal Giornale ieri, a Roma, un ragazzino di quindici anni nella tratta casa-scuola ha perso la vita guidando questo tipo di quadricicli che nemmeno tre giorni fa avevano fatto un’altra vittima.

Ad oggi, e malgrado l’aumento di questi casi di cronaca, il Ministro dei Trasporti Altero Matteoli non ha fatto sapere se e come il Governo che lui rappresenta intende procedere. Probabilmente per lui e i suoi colleghi è giusto che i più giovani vadano veloci solo nei contesti in cui non riescono ad interferire con le ambizioni dei più vecchi.

Giusto per aver ben presente di quale Ministro stiamo parlando vale la pena ricordarci il tentativo dello stesso Matteoli di aumentare i limiti di velocità in autostrada, non sapendo che l’attuale sistema stradale non è stato pensato per essere percorso al ritmo che lui aveva ipotizzato senza consultarti con degli esperti che l’hanno poi sbugiardato.

  • shares
  • Mail
40 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO