Ore 12 - Bossi "acchiappatutto". Adesso tocca alle banche. E poi ...

altroSiccome adesso le Banche le vuole Bossi, va tutto bene. O no?

La “scusa” è sempre la stessa. Dice il Senatur: “Siccome la gente dice: prendetevi le banche, noi lo faremo”. Appunto. Una ciliegia dopo l’altra il Carroccio copre tutte le caselle del potere (intanto al Nord) e tira sempre più i fili del comando in questa Italia distratta e impazzita.

Berlusconi osserva, stralunato ma impotente: a lui importa solo il nodo giustizia (da sciogliere pro domo sua), il dominio dei media, la libertà di fare la “primadonna” nei summit internazionali.

Il vero “companatico” se lo sta gustando l’ex giovane scapestrato “rivoluzionario” padano, oggi “vecchia” volpe, infido e lucido, capace di prendere i voti del popolino e con quelli dominare i salotti buoni del potere.

Del Bossi dei tempi di “Roma ladrona” non resta più niente. Ma anche allora non erano solo battute. C’era una strategia politica cui gli italiani (intanto del Nord) hanno sostenuto, abboccando all’idea … “sovversiva”. L’Umberto barricadiero si trasforma così in un ibrido composto dal peggio di quello che fu la peggior DC e il peggior PSI.

Quando Fassino e D’Alema furono presi con le mani nella marmellata (“Abbiamo una banca!”) si gridò allo scandalo e successe il finimondo. Adesso che il successo elettorale eccita i leghisti, impaurendo tutti gli altri (per primo il PDL), si dà per scontato che sia giusto che quel partito occupi tutto, banche compreso.

Anzi, l’assalto alle banche nordiste (attraverso l’occupazione delle Fondazioni) da parte di Bossi viene “valorizzato” come il ritorno al primato ... della politica.

Indubbiamente è un ritorno. Ma al passato peggiore. Ai maneggione e ai faccendieri, stavolta in camicia verde. Agli artigli di una politica famelica e di partiti ingordi (in questo caso la Lega) che vogliono esaudire i loro appetiti di potere politico, economico, finanziario. A quando l’incoronazione di “Re Umberto”.

  • shares
  • Mail
23 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO