Pdl, siamo alle minacce! Fra Berlusconi e Fini, pranzo col "botto"

Di là, nel campo del nemico di schieramento (PD), si parla di “scissione” e di qua, nel campo di chi comando tutto o quasi (PDL), si parla lo stesso di “scissione”. E non è la stessa cosa.

L’atteso pranzo odierno fra il Premier e il presidente della Camera è andato di traverso ai due co fondatori del Pdl.

Il tappo della bottiglia è saltato. Fini ha lanciato un ultimatum al Cavaliere: “O costruisci il Pdl con me o insegui Bossi, sono pronto a fare gruppi autonomi”. La replica, sullo stesso livello della minaccia: “Se lo fai lasci la guida della Camera”. Come se la Camera dei deputati fosse una dependance del Biscione.

Con i fedelissimi, l’ex leader di AN non molla la posta: “Ho parlato chiaro, ora attendo la risposta”.

I fans del Premier lanciano subito bombe H, certi di “spaventare” Fini. Il presidente del Senato Schifani minaccia: “Se la maggioranza è divisa, si va al voto!”.

Va come doveva andare. Tutto sotto la testa degli italiani, increduli e assenti. Tutto in barba agli interessi del Paese.

E’ l’ultima pagliacciata che dalla farsa porta alla … “tragedia”?

  • shares
  • Mail
33 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO