La rivalità tra Roberto Cota e Mercedes Bresso si trasferisce in Europa



Se nella maggioranza i giochi politici non fossero all’ordine del giorno, tanto da garantire ad un Ministro la possibilità di scambiarsi con un Governatore, il trattamento riservato da Roberto Cota a Mercedes Bresso (che prima di lui amministrava per il Piemonte) non sarebbe così di cattivo gusto.

Dimenticandosi del vantaggio minimo ottenuto, Roberto Cota ha deciso di non appoggiare (a differenza degli altri governatori) la riconferma di Mercedes Bresso in Europa dove ricopre la carica di Presidente delle Regioni.

Come riportato dal Corriere della Sera dello scorso sabato la zarina del Pd (così l’ha definita il Giornale) potrebbe contare sull’appoggio dei colleghi europei che contrasterebbero il tentativo di boicottaggio messo in atto dal nuovo Governatore del Piemonte.

Se, come c’è da augurarsi, Mercedes Bresso venisse riconfermata Roberto Cota dimostrerebbe una volta di più i suoi limiti. Oltre a non capire quanto è importante per l’Italia la presidenza del Consiglio delle Regioni, sicché rappresenta la politica locale e quel federalismo che la Lega Nord non è ancora riuscita a concretizzare, non appoggiando l’esponente del Pd trascura l’avanzata della destra in Europa. A testimonianza di ciò le recenti elezioni in Ungheria.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO