Regione Lazio: varata la giunta Polverini. Finiani a secco


Ieri è stata varata la giunta Polverini per la regione Lazio, con qualche conferma rispetto alle previsioni e alcune sorprese. Innanzitutto la presidente ha mantenuto per sè la delega alla sanità, e comunque rispetto alla giunta Marrazzo ha ridotto il numero degli assessorati da 16 a 14, e degli assessori a 13.

Di primo acchito sono due le novità più rilevanti. L'esclusione totale dell'Udc, di cui si vociferava una partecipazione diretta, mentre probabilmente si limiterà a un appoggio esterno; e poi l'epurazione sostanziale dei finiani - tanto più rimorosa vista la provenienza d'area della Polverini stessa - che ottengono un solo assessorato, quello di Luca Malcotti alle Infrastrutture e lavori pubblici.

Ecco la lista completa degli assessori: Fabio Armeni all'Urbanistica e Territorio; Francesco Battistoni alle Politiche agricole; Teodoro Buontempo alla Casa, Tutela dei consumatori e Terzo settore; Giuseppe Cangemi agli Enti locali e Sicurezza; Stefano Cetica al Bilancio; Antonio Cicchetti all’Istruzione e Cultura; Pietro Di Paoloantonio alle Attività produttive e rifiuti; Francesco Lollobrigida alla Mobilità e ai Trasporti; Luca Malcotti alle Infrastrutture e Lavori pubblici; Marco Mattei all'Ambiente; Fabiana Santini all'Arte, Sport e Politiche giovanili; Stefano Zappalà al Turismo e Made in Lazio; Mariella Zezza al Lavoro, Politiche sociali e Famiglia.

Come detto, il Presidente Polverini in qualità di commissario straordinario di governo mantiene anche la delega sulla Sanità. Vicepresidente di Giunta sarà Fabio Armeni. Teodoro Buontempo, il buon vecchio Er Pecora, sarà l'unico esponente de La Destra.

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO