Satira: non spariamo “castate”

Berlusconi avrebbe chiesto all'amicone Putin di fare lezione alla sua Università del pensiero liberale di Villa Gernetto. Certo, il signore delle Russie che parla di liberalismo è come il lupo che racconta la vita degli agnelli. Putin conosce il pensiero liberale come chi scrive conosce gli alieni della galassia NGC 4945. Zar Trek

Italo Bocchino si dimette e si ricandida per contare i finiani. La maggioranza interna del Pdl cerca di contare i finiani. I giornalisti tentano invano a ogni loro riunione di contare e ricontare i finiani. Alì Babà e i 40 finiani? Uno, nessuno, centomila finiani? Dieci finiani per me non posson bastare? Insomma, quanti sono 'sti finiani? Tutti gli uomini del dissidente

Almeno però adesso nel Pdl si sono spalancate le finestre e si parla di politica. Meglio così, si respira. Finora l'aria era infestata di pettegolezzi piccanti e bugie in salsa rosa. Un afrore puzzolente e appiccicaticcio che era come una specie di effetto serra del pianeta Cav. Noemissioni nocive

Pare che Fini abbia segretamente incontrato Veronica per avere lumi sulle migliori tecniche di logoramento del premier. Ma tanto alla fine, si sa, il presidente della Camera sarà neutralizzato dai patrioti del Cavaliere e gli interessi nazionali saranno salvi. Bianco, rosso e Verdini

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO