Vladimir Putin insegnante per Silvio Berlusconi all’università della Libertà



L’Università della Libertà che Silvio Berlusconi avvierà a villa Gernetto, dove Italia e Russia hanno firmato nei giorni scorsi l’accordo sulla produzione dell’energia nucleare, potrebbe contare sugli insegnamenti di Vladimir Putin.

A sostenerlo il Presidente del Consiglio che con il proprio gruppo di lavoro sta già imbastendo il progetto scolastico aperto ai giovani europei ignari, probabilmente, di quanto stia accadendo in Italia.

Se nel nostro paese le risorse per la scuola pubblica fossero sufficienti nessuno punterebbe il dito contro la nuova idea di marketing di Silvio Berlusconi. Ma in Italia i soldi per la ricerca e per garantire a tutti un istruzione sufficiente non ci sono. Anzi.

I capitali finora investiti sono stati progressivamente decurtati fino a regredire in ideologie preistoriche. L’educazione sessuale, è notizia di questi giorni, viene fatta ai giovani ragazzi attraverso la televisione. Il cattivo piccolo schermo che fagocita tutto e tutti. Ad oggi, ad esempio, il Ministro dell’Istruzione Gelmini ancora non ci ha spiegato se gli insegnanti meritevoli saranno premiati attraverso delle nominations.

Probabilmente Sabrina Ferilli ha ragione quando sostiene che Silvio Berlusconi ha realizzato qualcosa di buono. Di fatto la sua affermazione ricorda sempre più quella di un tale Benito che per affermarsi mise mano anche alla scuola.

Certo, i tempi sono cambiati e la globalizzazione ci ha salvato dalla dittatura. Anche se ...

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO