Bondi passa con la rossa Michela. Fini " trema". Pure Berlusconi ...


Fermi tutti! C’è da trattenere il respiro perché la notizia è di quelle che bloccano una nazione. Forse il mondo, diamine! Udite! Udite!

Bondi, faccia di … , ministro dei Beni culturali (si fa per dire) e coordinatore (si fa per dire) del Pdl, uno che “sbava” (e trema) davanti all’effige dell’Unto del Signore di Arcore, aderisce ai … “Promotori della libertà”.

Sì, Sandrino lo “strapuntino” (perché si siede sempre dopo l’ok del Cav. e mai vicino, cerca lo sgabello più laterale …) ha detto “sì” all’ "armata" della rossa condottiera Michela Vittoria Brambilla: cioè a quello che pomposamente fu battezzato “l’esercito del bene contro quello del male”.

Insomma Bondi e Brambilla, novelli (si fa per dire) crociati, lanciano il manifesto anti-Gianfranco e minacciano: “Adesso lo domiamo noi, quel fascista!”.

Fini, avvisato ipse facto, dai servizi segreti della fu … decima Mas (quelli dei … “maiali” marini) è rimasto senza parola, rispondendo con una pernacchia tricolore. A bocca chiusa.

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO