Auto e autisti blu: niente patente a punti per i Casta-driver?

croma auto blu

Grazie, nuovo codice della strada! Se avete sfogliato il Corriere cartaceo oggi, avrete notato un pezzo di Lorenzo Salvia, intitolato "Patente privilegiata per auto blu". Di che tratta? Della doppia patente di cui potrebbero usufruire gli autisti delle "auto blu": una sarebbe una patente professionale, l'altra, sarebbe la classica patente per uso privato.

Così, quando l'Onorevole ha fretta - sempre di fretta: deve essere gente incapace di organizzarsi, evidentemente - possono schiacciare tranquilli, col loro lampeggiante blu, senza dover temere che la patente gli venga ritirata o qualche punto decurtato. Insomma: come fossero ambulanze o pompieri, o polizia, gli On., i Sen., i Pres. potranno scannare* a piacimento: anzi, far scannare i loro autisti senza timore.

Ecco come Salvia ci racconta la situazione:

Guidano senza cintura, superano i limiti di velocità? Pagano la multa (salvo ricorso) ma se viaggiano per lavoro di punti non ne perdono neanche uno. Nemmeno la scocciatura di trovare una zia pronta al sacrificio, come molti continuano a fare. Per loro, solo per loro, lo spauracchio dei punti sarebbe cancellato di colpo. Quante persone avrebbero questo privilegio?

Nella prima versione si parlava genericamente degli «autisti addetti ad organi istituzionali». Praticamente tutti, compresi quelli delle comunità montane (sì, ci sono) o del piccolo comune di provincia. Davvero troppo, pure in Senato l’hanno capito. Limatura, allora: solo gli autisti dei ministri. Ma dopo le proteste del sindacato di categoria, si è arrivati alla mediazione. Dentro ci sono gli autisti delle «alte cariche costituzionali» e poi dei presidenti di Regione, Provincia e dei Comuni capoluogo di provincia. In tutto 1.500

Ora, io capisco che dalle cinture siano esentate le forze dell'ordine, ma qui, che si tratta di gente che potrebbe benissimo mettersele le cinture, che non ha alcun motivo - non sono mai o quasi emergenze quelle per le quali devono muoversi: mica sono ambulanze le auto blu - per dover andare oltre i limiti sulle strade, mi sembra assurdo.

Avete fretta? Non volete andare a 180 km/h in Statale? E' facile, vi rivelo un segreto: basta partire prima, o prendere un po' più sul serio i proprio impegni. Parole al vento, lo so... sale la rabbia, pensando anche all'altra genialata del nuovo codice della strada: il casco obbligatorio i ciclisti, ma tutto torna. Forse è per tutelarli dalle auto blu che eventualmente potrebbero travolgerli.

*Scannare = viaggiare a forte velocità ignorando i limiti. Termine di uso comune nel milanese e dintorni.

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO