Gianfranco Fini rilancia: via ai circoli di Generazione Italia

Serve un’azione politica forte. Non si può ridurre l’attività di dirigenti, militanti e simpatizzanti solo alla campagna elettorale. Per questo Gianfranco Fini, con una mossa che punta a rinforzare le trincee prima dello scontro campale con il resto del Pdl, lancia la “rete” di Generazione Italia sul territorio. “Rete” che sarà basata su “tanti circoli, volontari, tanta partecipazione e tantissima passione”. Obiettivo “costruire un futuro migliore dell’attuale presente, specialmente per i più giovani”

Puntando forse ad attrarre i più giovani attivisti di destra, che probabilmente non hanno molto da spartire con i coetanei forzisti, Fini lancia una nuova struttura aggregativa, puntando tutto sul fattore generazionale (probabilmente anche per fare un ulteriore dispetto al Silvio nazionale che ha un rapporto tanto conflittuale con gli anni che passano...).

Anche il richiamo al rinnovato impegno necessario per rafforzare il concetto di legalità sembra un colpo di fioretto indirizzato al capo del Pdl, che di certo non gradirà questa nuova iniziativa autonoma del presidente della Camera: una scelta che si pone anche in contrasto col reclutamento dei Promotori della libertà affidato al ministro (...) Brambilla.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO