Scajola, la solidarietà della Lega Nord e "Roma Ladrona": le parole per dirlo


A volte capita che vuoi pubblicare un post, e prepari la bozza. Poi però scopri che qualcuno ha già scritto quello che avevi in mente, e lo ha fatto in maniera più concisa, semplice e lapidaria. A me è successo ieri con questa lettera di un lettore a Varese News, proveniente proprio come me dal cuore del feudo elettorale della Lega Nord.

Ve la propongo senza commenti, perchè davvero non saprei che altro aggiungere.

Egregio Direttore,
i leghisti Maroni e Calderoli hanno ritenuto opportuno intervenire sul caso Scaiola, "beccato con il sorcio in bocca" e con i soldi i mano, esprimendo la loro solidarietà al Ministro.
Mi sembra proprio l'ennesima occasione sprecata per dimostrare l'esigenza di tornare a una condivisione di una serie di valori, prima di tutto quello dell'onestà dei governanti, che devono essere al di sopra di tutte le ideologie politiche.

La Lega ha deciso da tempo di sacrificare moltissimo sull'altare della sua idea di federalismo: dal ponte sullo stretto ai soldi al comune di Catania, dai fondi a Roma ladrona fino alle leggi al personam e al blocco della giustizia per favorire il premier.
E' un prezzo pesante e imbarazzante.
Ma penso che ci sia un limite a tutto.
O no?
Un cordiale saluto.
Gallarate

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO